Vittorio Veneto -no background_symbol-R.png
5C8A1482.jpeg

Foto © José-Luis Inglés

“Das Opalio-Klavierquintett spielte Johannes Brahms Quintett in f-Moll mit einer  leidenschaftlichen wie detailverliebten Tiefenschärfe.”

(DAVOS, 8.8.2021)    

Opalio Piano Quintet

GROUP IN RESIDENCE

Fondato nel 2015 a Basilea l’Opalio Quintet ensemble è un gruppo versatile che si  specializza in tutto il repertorio di musica da camera per pianoforte e archi, dal quintetto  con pianoforte al trio passando al quartetto d’archi come al repertorio delle grandi sonate.  Tutti i componenti del gruppo provengono da diverse nazionalità e sono spesso elogiati  per la loro sensibilità e sottigliezza combinate con l’onesta profondità, passione, e  l'inclinazione al rischio. 

L’ensemble ha già collezionato numerosi premi in Concorsi Internazionali come l’”Ysaye  International Competition” in Belgio, l’ “International Chamber Music Competition” a  Pinerolo in Italia, “Credit Suisse Jeune Solistes Competition” in Svizzera, l’”International  Bacewicz Chamber Music Competition” in Polonia, l’”Orpheus Competition” e il “Basel  Duo Wettbewerb” in Svizzera. 

Si sono esibiti in concerti in tutta Europa e sono stati invitati in festivals come l’Engadin  Festival, Davos Festival, Basel Altstadtserenaden, Art Dialogue Festival, Mezzano  Romantica in Italia, Musikdorf Ernen, Adelboden Swiss Chamber Music Festival, Music  for Galway e Sportlight Chamber Music Series in Irlanda, insieme a molti altri. 

Il quintetto è invitato per il secondo anno consecutivo al Davos Festival la prossima  estate. 

In quanto appassionati di musica contemporanea, hanno debuttato ed eseguito molte  “premiere” e aspirano a far crescere il nuovo repertorio musicale per quintetto con  pianoforte. Hanno avuto l’onore di avere brani commissionati come “Auf tritt und schritt”  di Stephanie Haensler per quintetto con pianoforte e “Inter(re)actions” di Aram  Hovhanisyan per trio con pianoforte.  

L’Opalio Quintet è stato accolto come un ensemble aspirante all’Accademia di musica da  camera europea (ECMA) e ha studiato con musicisti di fama internazionale come Sir  András Schiff, Rainer Schmidt, Claudio Martinez Mehner, Raphael Oleg, Anton Kernjak,  Silvia Simionescu, Ferenc Rados, Gabor Takacs, Denes Varjon e molti altri.

“L’Opalio Quintet ha suonato il Quintetto in fa minore di Johannes Brahms con grande  passione emotiva ma con altrettanta profondità e precisione nei dettagli.”

 

(DAVOS, 8.8.2021)